Alzheimer: nuova generazione di farmaci promette ottimi risultati

5 Settembre 2013 da IMCI-Doc0
alzheimer_6.jpg

Buone notizie sul fronte Alzheimer. La prossima generazione di farmaci per combattere la malattia che colpisce la terza età appare molto promettente, secondo i risultati di una ricerca svizzera del Politecnico federale di Losanna (Epfl). I ricercatori – spiega un comunicato dell’Epfl – sono riusciti a decifrare il funzionamento di due classi di molecole attualmente testate in ricerca clinica: invece di inibire uno speciale enzima per prevenire la formazione delle placche amiloidi che distruggono i neuroni, esse modulano tale enzima e provocano quindi pochi effetti secondari.Le due classi di composti di prossima generazione, attualmente testati in ricerca clinica, si concentrano sull’attivita’ dell’enzima ”gamma-secretasi” che ”taglia” la proteina App, producendo tra l’altro i peptidi amiloidi piu’ o meno lunghi. Solo le forme lunghe di peptidi amiloidi 42, chiamato cosi’ perche’ conta 42 acidi aminati, hanno la facolta’ di aggregarsi in placche ed i malati di Alzheimer ne producono quantita’ anormalemente elevate.La molecola terapeutica ha il compito di spostareil sito del taglio operato dell’enzima gamma-secretasi, che quindi produce solo peptidi amiloidi 38, piu’ corti e incapaci di aggregarsi in placche neurotossiche. Per Patrick Fraering, autore principale della ricerca: ”il nostro lavoro suggerisce che le molecole della prossima generazione, modulando piuttosto che inibendo l’enzima, possono avere effetti collaterali minori o inesistenti. E’ molto incoraggiante”,si legge nel commanto citato nella nota.I ricercatori hanno anche individuato le potenziali cause di forme ereditarie della malattia. Esperimenti in vitro, cosi’ come simulazioni numeriche – afferma il comunicato – mostrano che presso questi pazienti mutazioni nella proteina App influenzano il modo in cui viene tagliata a pezzi dall’enzima gamma-secretasi. Ne consegue, una forte produzione di peptidi amiloidi 42, che si aggregheranno in placche.

05.08.2013


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Istituto Medico Chirurgico - Termoli aut. san. reg. n.138 del 31.08.2011