Parkinson: calo testosterone improvviso causa sintomi malattia

2 Agosto 2013 da IMCI-Doc0
parkinson_testosterone.jpg

Un calo improvviso di testosterone, l’ormone sessuale maschile, puo’ causare sintomi analoghi a quelli del Parkinson. L’associazione e’ stata rilevata nei topi da un team di neurologi della Rush University che hanno descritto i risultati dello studio sul ‘Journal of Biological Chemistry’. "Mentre molte ricerche sul morbo si concentrano sull’utilizzo di differenti tossine e su complessi approcci genetici", ha spiegato Kalipada Pahan, responsabile dell’indagine, "noi ci siamo concentrati sui livelli di testosterone. E abbiamo scoperto che l’improvviso crollo dei tassi di testosterone subito dopo la castrazione e’ sufficiente a causare sintomi analoghi a quelli del morbo e una patologia come il Parkinson nei topi maschi. Abbiamo rilevato inoltre – ha aggiunto l’esperto – che l’integrazione dell’ormone nella forma diidrotestosterone dall’enzima 5-alfa-reduttasi inverte la malattia nel modello murino". Pertanto, "la conservazione del testosterone nei maschi potrebbe essere un passo importante per promuovere la resistenza al morbo di Parkinson", ha concluso.

30.07.2013


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Istituto Medico Chirurgico - Termoli aut. san. reg. n.138 del 31.08.2011