Mal di testa e Mestruazioni

23 Gennaio 2020 di Maria Mastrullo
Emicrania.jpg

Molte donne soffrono di mal di testa durante il periodo delle mestruazioni. Questi mal di testa possono essere gravi ed interferire con la vita quotidiana.

Il mal di testa mestruale può essere lieve e accompagnato da sintomi come irritabilità e seno stretto. In questo caso, una persona potrebbe sperimentare la sindrome premestruale (PMS).

Inoltre, le mestruazioni possono scatenare l’emicrania nelle donne con questa condizione. Un mal di testa mestruale può verificarsi prima, durante o dopo un ciclo.

Questo articolo spiegherà come i periodi mestruali possono causare mal di testa, la differenza tra mal di testa causato da PMS ed emicrania e quando una persona dovrebbe rivolgersi a un medico. 

In che modo i cicli mestruali si riferiscono al mal di testa?

Durante un ciclo mestruale, gli ormoni del corpo femminile si alzano e si abbassano in preparazione alla gravidanza.

Un ciclo richiede in genere tra 25 e 30 giorni. Va dal primo giorno di un periodo mestruale al primo giorno del successivo.

Gli estrogeni e il progesterone sono ormoni che aiutano a regolare il ciclo mestruale e i livelli di questi ormoni possono influenzare la gravità e la prevalenza del mal di testa.

Secondo una recente revisione, ad esempio, possono verificarsi emicrania acuta quando il livello di estrogeni nell’organismo diminuisce in modo significativo.

Cause e Sintomi

Gli ormoni svolgono un ruolo importante nel mal di testa perché regolano la risposta al dolore del corpo.

Le donne diventano più vulnerabili al mal di testa quando i loro livelli di estrogeni e progesterone fluttuano.

Quando una persona avverte mal di testa durante il periodo delle mestruazioni, il dolore può derivare dalla sindrome premestruale o dall’emicrania mestruale.

Emicrania mestruale

L’emicrania mestruale si verifica in genere prima, durante o immediatamente dopo un periodo. Questi mal di testa possono verificarsi anche durante l’ovulazione.

Circa il 60% delle donne che soffrono di emicrania riferisce che le mestruazioni sono un fattore scatenante per questi mal di testa.

I sintomi possono essere simili a quelli di qualsiasi altra emicrania, anche se i mal di testa che si verificano in prossimità di un periodo mestruale potrebbero non accompagnare i disturbi sensoriali.

Tuttavia, alcune persone sperimentano aure, come luci lampeggianti o punti ciechi nel campo visivo o una sensazione di formicolio nelle mani o nel viso, prima di un mal di testa mestruale.

Altri sintomi di emicrania mestruale tendono ad includere:

  • sensibilità alle luci intense
  • sensibilità al rumore
  • dolore lancinante su un lato della testa
  • nausea
  • vomito

PMS

Il mal di testa PMS (Sindrome Premestruale) si verifica in genere prima dell’inizio di un periodo mestruale.

La sindrome premestruale si riferisce a un gruppo di sintomi che il 95% delle donne in età riproduttiva sperimenta prima che i loro cicli inizino ogni mese.

I sintomi di solito compaiono 1-2 settimane prima dell’inizio di un ciclo.

Oltre al mal di testa, i sintomi della sindrome premestruale possono includere:

  • voglie di cibo
  • seno tenero e gonfio
  • ritenzione idrica
  • dimenticanza
  • goffaggine
  • disturbi del sonno
  • dolori articolari e muscolari
  • irritabilità
  • ansia o tensione
  • sbalzi d’umore
  • depressione

Ormoni che interferiscono sul mal di testa durante la gravidanza

A causa del legame tra ormoni e mal di testa, le donne possono avere maggiori probabilità di provare emicrania durante la gravidanza.

Secondo un articolo pubblicato su The Journal of Headache and Pain, i livelli di estrogeni possono aumentare di 100 volte durante la gravidanza, il che può influenzare l’attività dell’emicrania.

Inoltre, è importante notare che un mal di testa può essere un sintomo di preeclampsia, un disturbo della pressione sanguigna potenzialmente grave che può colpire ogni organo.

Gli operatori sanitari sono generalmente in grado di rilevare la preeclampsia durante i controlli regolari. I sintomi possono includere:

  • un mal di testa che persiste
  • gonfiore del viso o delle mani
  • cambiamenti nella vista
  • improvviso aumento di peso
  • dolore alla spalla
  • nausea e vomito

Chiunque creda di avere una preeclampsia dovrebbe rivolgersi al medico.

Trattamento

Emicrania mestruale

Il trattamento per l’emicrania mestruale dipende dalla gravità del dolore. Una persona può assumere farmaci, come:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), tra cui paracetamolo e ibuprofene
  • triptani
  • segala cornuta

Un medico può prescrivere frovatriptan, zolmitriptan o altri triptani per la prevenzione dell’emicrania a breve termine.

PMS

I farmaci da banco per alleviare il dolore come l’ibuprofene possono aiutare a curare il mal di testa che si verificano a causa della sindrome premestruale.

Alcuni cambiamenti nello stile di vita possono anche aiutare a trattare i sintomi della sindrome premestruale, tra cui:

  • dormire a sufficienza
  • mangiare una dieta salutare
  • fare esercizio fisico regolare

Quando consultare il medico

Se il mal di testa mestruale interferisce con la vita quotidiana, parla con un medico.

Quando la PMS è il problema di fondo, una serie di trattamenti può aiutare, tra cui la contraccezione ormonale, i farmaci antidepressivi e gli integratori di calcio.

Il corretto corso del trattamento dipenderà, in parte, dalla gravità e dai sintomi specifici.

Gli operatori sanitari possono raccomandare modi per aiutare a prevenire l’emicrania mestruale. Possono anche prescrivere farmaci antidolorifici più forti, quando necessario.

Nelle donne in gravidanza, un mal di testa persistente può essere un sintomo di preeclampsia. Chiunque pensi di poter riscontrare questo problema potenzialmente grave dovrebbe consultare un medico.

Conclusioni

Gli ormoni controllano la risposta al dolore del corpo. Durante il ciclo mestruale, i livelli ormonali fluttuano mentre il corpo si prepara alla gravidanza e questo flusso e riflusso può portare a mal di testa.

Il mal di testa che si verifica prima, durante o immediatamente dopo un periodo mestruale può derivare da PMS o emicrania mestruale.

I farmaci da banco per alleviare il dolore possono spesso alleviare lievi mal di testa. Chiunque provi un forte dolore o qualsiasi disagio che interferisce con la vita quotidiana dovrebbe parlare con un medico.

Dott.ssa Maria Mastrullo

Istituto Medico Chirurgico - Termoli aut. san. reg. n.138 del 31.08.2011