Svolta per combattere la depressione

22 Gennaio 2020 di Domenico Perfetto
te-verde.jpg

Ricerche precedenti hanno suggerito che esiste un legame tra depressione e consumo di tè. 

Un nuovo studio sta indagando ulteriormente questa relazione. Bere tè può ridurre il rischio di depressione tra gli anziani.
La depressione è comune tra gli adulti più anziani, con il 7% di quelli di età superiore ai 60 anni che riferiscono “disturbo depressivo maggiore”.
Di conseguenza, sono in corso ricerche per identificare possibili cause, tra cui la predisposizione genetica, lo stato socioeconomico e le relazioni con la famiglia, i partner viventi e la comunità in generale.
Uno studio condotto da ricercatori dell’Università Nazionale di Singapore (NUS) e dell’Università Fudan di Shanghai presenta un’altra possibilità. Trova un legame statisticamente significativo tra il consumo regolare di tè e livelli più bassi di depressione negli anziani.

Dott. Domenico Perfetto

Istituto Medico Chirurgico - Termoli aut. san. reg. n.138 del 31.08.2011